Università, annullate prove di medicina del 29 e 31 ottobre

FISCIANO. Il Ministero dell’Istruzione ha annullato le prove scritte del Primo Concorso nazionale per accedere alle Scuole di specializzazione in medicina, svoltesi il 29 e il 31 ottobre, a causa di una «grave anomalia». Questa la spiegazione del Miur. Le prove in questione sono quelle relative ai 30 quiz generalisti dell’Area medicina e dei Servizi […]

FISCIANO. Il Ministero dell’Istruzione ha annullato le prove scritte del Primo Concorso nazionale per accedere alle Scuole di specializzazione in medicina, svoltesi il 29 e il 31 ottobre, a causa di una «grave anomalia». Questa la spiegazione del Miur. Le prove in questione sono quelle relative ai 30 quiz generalisti dell’Area medicina e dei Servizi clinici, che dovranno essere ripetute il 7 novembre, in una sola giornata e nelle sedi già utilizzate il 29 e il 31 ottobre. Sono state, dunque, annullate anche le prove svoltesi all’Università di Salerno. Nessun problema, invece, per i 10 quesiti specifici per ogni tipo di Scuola.
Il Miur ha chiesto un approfondimento al Cineca, il Consorzio interuniversitario incaricato di somministrare i test, che ha ammesso un errore nel processo di codifica delle domande, durante la fase di importazione di queste ultime nel data-base utilizzato per la generazione dei quiz. A causa di questo errore sono stati invertiti i quesiti delle prove del 29 ottobre con quelli del 31 ottobre. Lunedì il ministro Stefania Giannini firmerà il decreto che dispone l’annullamento delle sole prove oggetto di inversione e l’indizione di quelle nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *