Un tuffo al mare, due morti in poche ore nel Cilento

Un anziano avverte un malore e si accascia in mare mentre fa il bagno. Un giovane di 25 anni si tuffa in piscina e muore.

CASALVELINO. Un anziano avverte un malore e si accascia in mare mentre fa il bagno. Un giovane di 25 anni si tuffa in piscina e muore.

La prima tragedia si è verificata nella tarda mattinata. Aniello Giosuele settantenne di Vallo della Lucania probabilmente è stato colto da infarto in spiaggia davanti agli occhi impotenti di decine di bagnanti. Per lui non c’è stato nulla da fare.

L’altra tragedia, ieri pomeriggio. Un ragazzo bulgaro di 25 anni che lavorava in una struttura turistica di Casalvelino dopo pranzo aveva deciso di fare un bagno in piscina. Il tuffo è stato fatale. Il ragazzo è morto all’istante. I titolari della struttura hanno cercato di soccorrerlo ma quando é stato caricato in ambulanza il ragazzo era già deceduto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *