Tutto pronto per il Natale a Pontecagnano

PONTECAGNANO FAIANO. Tutto pronto per il Natale anche a Pontecagnano, con un ricco calendario di eventi organizzati in collaborazione con associazioni, parrocchie ed esercenti. Primo appuntamento domani sera alle ore 19, per il taglio del nastro della quinta edizione del Christmas Market nei giardini pubblici di Piazza Sabbato. Ospiti Gigi & Ross, presentatori di Made […]

PONTECAGNANO FAIANO. Tutto pronto per il Natale anche a Pontecagnano, con un ricco calendario di eventi organizzati in collaborazione con associazioni, parrocchie ed esercenti.

Primo appuntamento domani sera alle ore 19, per il taglio del nastro della quinta edizione del Christmas Market nei giardini pubblici di Piazza Sabbato. Ospiti Gigi & Ross, presentatori di Made in Sud che, con la loro ironia e simpatia, coloreranno la giornata inaugurale dei mercatini organizzata con la direzione artistica di Pippo Pelo e giunti quest’anno alla quinta edizione. Il 23 dicembre torna la Notte blu, e poi fino al 6 gennaio spettacoli di luci, musica, cori gospel.

Il mercatino sarà costituito da 50 stand: casette in legno in pieno stile mercatini nordici dove si potrà trovare di tutto: dal découpage al cucito creativo, dall’oggettistica natalizia alle sfere personalizzate in vetro soffiato e un’ampia scelta di prodotti gastronomici. Saranno aperti tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 22) e sabato e domenica dalle 10 alle 22.

«Ancora una volta Pontecagnano Faiano si candida ad essere un grande polo attrattore per gli eventi di Natale» è il commento del sindaco Ernesto Sica. «Vorrei vedere tanta gente nelle strade della nostra Città per vivere insieme gli appuntamenti in calendario. Così si potrà concretizzare un rafforzamento della coesione sociale, per consolidare l’identità del nostro territorio e determinare occasioni di crescita per l’intera comunità. Stiamo sicuramente vivendo un momento di congiuntura economica sfavorevole. Vorremmo tutti fare di più e ci impegniamo per questo. Nelle difficoltà, tuttavia, si colgono anche opportunità che nascono dalla capacità di cooperare, di costruire rapporti basati sulla fiducia e sul dialogo tra istituzioni, tessuto associativo ed economico. Lo spirito collaborativo che ha animato la realizzazione di questo programma ci fa guardare lontano, nella speranza di poter ritrovare sempre di più la serenità sulla strada del dialogo e della collaborazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *