Truffe, una nuova tecnica per svuotare la Postepay degli utenti

Si tratta di un “magheggio” che ti svuota il conto in tutto e per tutto, accedendo ai dati dell’utente: il truffatore può compiere questo gesto tramite parecchi canali e lasciarti senza un euro

È in questi giorni che sta cominciando a prendere piede una nuova truffa per tutti gli utenti che spesso si rivolgono a Poste Italiane.

Si tratta di un “magheggio” che ti svuota il conto in tutto e per tutto, accedendo ai dati dell’utente: il truffatore può compiere questo gesto tramite parecchi canali e lasciarti senza un euro.

Nuova tecnica per svuotare la Postepay degli utenti

Le persone che sono state truffate, hanno segnalato diverse comunicazioni strane, ricevute via messaggio e per email.

Si tratta, come al solito, di una truffa che prestando molta attenzione può essere evitata: una truffa di phishing o smishing con cui la vittima riceve un messaggio con molti errori di ortografia che avvisa di un ipotetico blocco sul loro conto

È importante, quindi, ricordare che Poste Italiane non chiederà mai di sbloccare un conto corrente o una carta prepagata tramite email o sms, se dovessimo avere un blocco della carta, sarà l’ufficio di Poste Italiane più vicino a contattarci telefonicamente inviandoci a presentarci nella sede di persone per le pratiche del caso.

Inoltre è opportuno prestare molta attenzione al testo, di solito è pieno di errori grammaticali e di scrittura. Ad esempio, il messaggio inizia parlando in terza persona e poi termina dando del tu, come: “per sbloccare la tua utenza segui il link sotto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *