Trovato cadavere in mare a largo di Scario

Il cadavere di un uomo di 47 anni, F. G., è stato rivenuto questa mattina da un peschereccio a largo di Scario, nel Comune di San Giovanni a Piro

SAN GIOVANNI A PIRO. Il cadavere di un uomo di 47 anni, F. G., è stato rinvenuto questa mattina da un peschereccio a largo di Scario, nel Comune di San Giovanni a Piro.

Trovato cadavere in mare a largo di Scario

Immediatamente è stata allertata la guardia costiera di Palinuro. A poca distanza dal ritrovamento era presente anche una piccola imbarcazione con a bordo un telefono cellulare. La vittima forse era uscita in barca ed in seguito ad un malore è finita in mare.

Una volta recuperato, il cadavere è stato trasferito al porto di Policastro Bussentino e da qui all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Deceduto per annegamento

Stando alle prime notizie, F.G., residente a San Giovanni a Piro, era partito dal porto di Scario nella primissima mattinata per andare ad un lido verso sud. È deceduto per annegamento. La barca è stata posta sotto sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *