Tribunale Vallo della Lucania nel caos

VALLO DELLA LUCANIA. Il tribunale di Vallo della Lucania versa nel caos totale. Sono migliaia infatti i procedimenti pendenti, alcuni addirittura da 10 anni. La chiusura del Tribunale di Sala Consilina, che è stato accorpato a quello di Lagonegro, non ha fatto che peggiorare le cose. Così il tribunale di Vallo della Lucania resta l’unico […]

VALLO DELLA LUCANIA. Il tribunale di Vallo della Lucania versa nel caos totale. Sono migliaia infatti i procedimenti pendenti, alcuni addirittura da 10 anni. La chiusura del Tribunale di Sala Consilina, che è stato accorpato a quello di Lagonegro, non ha fatto che peggiorare le cose.
Così il tribunale di Vallo della Lucania resta l’unico della zona con un bacino di utenza di circa 125 mila abitanti e 51 comuni e intanto mancano all’appello almeno due magistrati – come scrive Lorenzo Peluso sul Corriere del Mezzogiorno – e sarebbero 9.333 i procedimenti arretrati, almeno 540 con oltre dieci anni di pendenza. Sono invece 6019 i contenziosi civili in attesa di sentenza definitiva.
E perfino le attrezzature a disposizione dell’ente, computer, reti e software, sono lente quando non addirittura fuori uso. Secondo il Corriere manca almeno il 30% del personale in organico. I funzionari giudiziari dovrebbero essere almeno il doppio, attualmente sono solo in cinque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *