Trasporti, Pontecagnano verso il reinserimento nell’area di Salerno

Parere favorevole da parte del comitato regionale di monitoraggio e indirizzo. Il sindaco: “vicini a un grande risultato grazie alla sinergia istituzionale”.

PONTECAGNANO FAIANO. Il reinserimento di Pontecagnano Faiano nell’area suburbana di Salerno è molto vicino.

Per richiedere la revisione e la rimodulazione del sistema integrato campano, si sono prodigati il sindaco Ernesto Sica e l’assessore alla Mobilita, Mario Vivone.

Dopo le lamentele e disagi sofferti da numerosi pendolari per l’ultima decisione in merito l’aumento delle spese di trasporto per via del nuovo criterio tariffario su base chilometrica, si è vista la necessita di rivedere il piano trasporti in tempi brevissimi per poter reinserire Pontecagnano nell’area di Salerno per il trasporto pubblico.

Ora si è in attesa dell’esito ufficiale esecutivo della reintroduzione da parte della Regione Campania, che con il comitato di monitoraggio e indirizzo ha espresso parere favorevole in merito.

Il sindaco ha dichiarato: “I pareri favorevoli della Provincia di Salerno e del comitato campano del trasporto pubblico e la conseguente predisposizione degli atti da parte del governo regionale rappresentano un riscontro fondamentale alle istanze del nostro territorio e premiano l’impegno dell’amministrazione e di tanti pendolari in questa battaglia che ci vede in prima linea sin dal primo giorno”.

“Siamo ad un passo da una grande vittoria per Pontecagnano Faiano a testimonianza di un grande lavoro di sinergia istituzionale.
A tal proposito mi preme rivolgere un sentito ringraziamento al comitato regionale per il trasporto pubblico, con in testa l’Assessore Sergio Vetrella, per aver mostrato notevole sensibilità nel recepire le nostre istanze.
Ringrazio la Provincia di Salerno, guidata dal Presidente Giuseppe Canfora, che, attraverso le attività del Consigliere delegato Carmelo Stanziola e del Dirigente Domenico Ranesi, ci ha fortemente sostenuto condividendo le nostre priorità.
Ringrazio l’Associazione Nazionale Comuni Italiani e il delegato Domenico Di Giorgio che ha sposato dall’inizio la nostra causa al tavolo del comitato tecnico e ringrazio di cuore tutti i cittadini e le rappresentanze politiche e associative che hanno sostenuto questa battaglia”.

Aggiunge e conclude l’assessore Vivone: “Le indicazioni positive a livello regionale, in linea con la relazione predisposta dalla Provincia di Salerno e richiesta dal Comune, ci riempiono di orgoglio e danno ancora più forza alla nostra azione per un sistema della mobilità efficace, equo e a misura di cittadino.
Siamo vicini a un grande obiettivo che riteniamo legittimo e meritato”.

Leggi anche: http://www.occhiodisalerno.it/notizie-dal-territorio/reintroduzione-di-pontecagnano-nellarea-suburbana-provincia-favorevole/

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *