Salerno trionfa sulla solidarietà: Jillali rivedrà sua madre in Marocco

malato terminale eboli

Protagonista della storia questa volta è Jillali un  42enne di origini marocchine gravemente malato che ha espresso il desiderio di rivedere sua madre