Stazione elettrica abusiva, scatta il sequestro

CASTELNUOVO DI CONZA. Il personale del Comando Stazione di Colliano ha sottoposto a sequestro un’area di circa 400 mq nel Comune di Castelnuovo di Conza, ove erano in corso lavori per l’installazione di tralicci elettrici finalizzati al completamento di un ampio progetto di realizzazione di un elettrodotto, su una superficie di circa 2 ettari che […]

CASTELNUOVO DI CONZA. Il personale del Comando Stazione di Colliano ha sottoposto a sequestro un’area di circa 400 mq nel Comune di Castelnuovo di Conza, ove erano in corso lavori per l’installazione di tralicci elettrici finalizzati al completamento di un ampio progetto di realizzazione di un elettrodotto, su una superficie di circa 2 ettari che interessa anche aree di Comuni della provincia di Avellino, già sottoposte a sequestro. I lavori di costruzione della stazione elettrica venivano realizzati da una nota impresa del settore, su terre gravate da usi civici e pertanto sottoposte a vincolo paesaggistico-ambientale. Il provvedimento di sequestro è scattato a seguito dell’accertamento della mancanza dell’autorizzazione paesaggistica e di un provvedimento di mutamento di destinazione d’uso di terre gravate da usi civici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *