Spaccio a Roma: arrestati due studenti di Nocera Inferiore

NOCERA INFERIORE. Ci sono due studenti universitari, rispettivamente di 26 e 28 anni, iscritti in atenei di Roma ma originari di Nocera Inferiore, tra le 18 persone arrestate questa mattina dai carabinieri di Capua su ordine del Gip del Tribunale di Napoli per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, in particolare cocaina, ecstasy […]

NOCERA INFERIORE. Ci sono due studenti universitari, rispettivamente di 26 e 28 anni, iscritti in atenei di Roma ma originari di Nocera Inferiore, tra le 18 persone arrestate questa mattina dai carabinieri di Capua su ordine del Gip del Tribunale di Napoli per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, in particolare cocaina, ecstasy e hashish.
Entrambi rivendevano droghe leggere nei pressi di sedi universitarie ed ecstasy nei locali notturni: uno dei due si occupa anche delle pubbliche relazioni del locale capitolino.

Durante l’inchiesta sono stati arrestate 11 persone colte in flagranza di spaccio ed è stato sequestrato un grosso quantitativo di droga. Non sono emersi legami tra gli indagati e i clan napoletani e casertani.
I fatti contestati sarebbero avvenuti tra il 2008 e il 2009.
Si tratterebbe quindi di una vera e propria organizzazione dedita allo spaccio i cui ideatori erano i pusher di Napoli; una macchina diffusasi, quindi, anche nel salernitano.

Fonte: la Città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *