Sosta a pagamento, Aliberti: «Un nuovo piano parcheggi da concordare con la città»

SCAFATI. Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni del sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, in relazione al servizio sosta a pagamento, il cui contratto con l’Aipa scadrà il 26 novembre prossimo. «Il servizio della sosta a pagamento in questi anni è stato sicuramente utile alla città perché ha consentito un maggiore controllo e ordine dei flussi stradali, […]

SCAFATI. Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni del sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, in relazione al servizio sosta a pagamento, il cui contratto con l’Aipa scadrà il 26 novembre prossimo.
«Il servizio della sosta a pagamento in questi anni è stato sicuramente utile alla città perché ha consentito un maggiore controllo e ordine dei flussi stradali, ma sono evidenti e sotto gli occhi di tutti i cittadini le enormi criticità del piano parcheggi messo a punto dalla precedente amministrazione: il numero eccessivo di strisce blu in centro e il conseguente numero esiguo delle strisce destinate, invece, alla sosta libera, il sistema di assegnazione, ingiustificato, della sosta a pagamento nelle periferie e le modalità di abbonamento. È indispensabile che della questione si faccia carico l’intero Consiglio comunale affinché a breve si ridefiniscano le modalità di gestione e un nuovo piano parcheggi da concordare con le associazioni di categoria. È stata valutata anche la possibilità di prorogare il servizio ma ciò, purtroppo non potrà avvenire a causa delle irragionevoli condizioni che mi sono state comunicate dall’Acse e imposte dall’Aipa: un anno di proroga e la decurtazione del 70% dell’agio da riconoscere all’Ente è una proposta inaccettabile. Auspico che il Consiglio comunale insieme all’Acse che, in questi anni ha maturato grande esperienza in questo settore, mettano in campo una proposta, che tenga conto delle esigenze della città e delle problematiche sociali che deriveranno dall’interruzione del servizio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *