Sita, nuove corse da e per Acerno

ACERNO. Il sindaco di Acerno, dottor Vito Sansone, a nome di tutta l’amministrazione comunale, e su richiesta di pendolari, studenti e cittadini, ha sottoscritto in data 20 settembre scorso, una lettera per chiedere alla società di trasporti pubblico Sita Sud di modificare e aumentare alcuni orari delle corse che interessano partenze, arrivi e coincidenze. A […]

ACERNO. Il sindaco di Acerno, dottor Vito Sansone, a nome di tutta l’amministrazione comunale, e su richiesta di pendolari, studenti e cittadini, ha sottoscritto in data 20 settembre scorso, una lettera per chiedere alla società di trasporti pubblico Sita Sud di modificare e aumentare alcuni orari delle corse che interessano partenze, arrivi e coincidenze. A distanza di qualche settimana, il direttore generale della società di trasporti, dottor Simone Spinosa ha recepito le istanze giunte dal sindaco e dalla comunità acernese, ed ha provveduto ad attivare ulteriori corse in vigore da lunedì 20 ottobre 2014.
Autolinea: Acerno, Montecorvino Rovella, Giffoni Valle Piana, Salerno
Con partenza da Acerno: Feriale ore 6,25/14,25/16,55/19,00; Scolastico ore 6,55/8,40/12,30/13,25; Non scolastico ore 9,10/12,30.
Autolinea: Salerno, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Rovella, Acerno
Con partenza da Salerno via Vinciprova: Non Scolastica e Scolastica ore 6,55 arrivo ad Acerno ore 8,40; Feriale: Partenza da Salerno ore 9,30 arrivo ad Acerno ore 11,15; Partenza da Salerno ore 12,30 arrivo ad Acerno 14,15; Partenza da Salerno ore 13,15 arrivo ad Acerno 15,05; Partenza da Salerno ore 14,20 arrivo ad Acerno ore 16,10; Partenza da Salerno ore 17,10 arrivo ad Acerno ore 19,00; Partenza da Salerno ore 19,00 arrivo ad Acerno ore 20,50.
«Corre l’obbligo – afferma il sindaco Vito Sansone – di ringraziare il direttore generale Sita Sud dott. Spinosa per aver fatto proprio il concetto di migliorare il servizio di trasporto e voglio evidenziare il forte senso del dovere dimostrato dagli autisti Sita. Con la variazione delle corse da e per Acerno, – prosegue il sindaco Sansone – l’unico vettore pubblico, ha dato prova di non essere indifferente di fronte ai notevoli disagi di viabilità che il nostro territorio sta subendo dallo scorso mese di febbraio. Quando – conclude – a seguito di un movimento franoso che ha travolto un tratto della sr. 164, la circolazione ha avuto pesanti limitazioni e la nostra cittadina è rimasta isolata dal resto della provincia». Parole di felicitazioni sono giunte dal vicesindaco Donatina Di Lascio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *