Sicurezza, il Prefetto incontra il viceministro Bubbico

SALERNO. In tema di sicurezza Salerno non ha nulla da invidiare alle altre città. E il viceministro dell’Interno Bubbico lo sa, tanto che nel corso dell’incontro che si è tenuto stamani in Prefettura, con il Prefetto Gerarda Pantalone, non si è risparmiato elogi alla città. Presenti all’incontro anche le Forze dell’Ordine. «Nel Mezzogiorno non bisogna […]

SALERNO. In tema di sicurezza Salerno non ha nulla da invidiare alle altre città. E il viceministro dell’Interno Bubbico lo sa, tanto che nel corso dell’incontro che si è tenuto stamani in Prefettura, con il Prefetto Gerarda Pantalone, non si è risparmiato elogi alla città. Presenti all’incontro anche le Forze dell’Ordine.
«Nel Mezzogiorno non bisogna mai abbassare la guardia, rafforzare sempre di più la presenza dello Stato e sostenere tutti i processi positivi che puntano a mettere in campo la risorsa di legalità». Lo has dichiarato poco prima dell’incontro con il viceministro il Prefetto Pantalone che ha poi aggiunto: «Le nostre comunità, soprattutto quelle meridionali, devono saper riconoscere il valore decisivo della legalità per superare i processi di marginalità che si sono strutturati nel corso dei decenni».
Il ministro è arrivato a Salerno per l’inaugurazione della Mostra sulla “I guerra mondiale” alla Scuola Matteo Mari organizzata in collaborazione con la fattoria didattica Feudo Ron Alfrè, per il centenario del primo conflitto mondiale. Una visita legata a questa iniziativa meritoria promossa da una istituzione scolastica di Salerno che è servita come occasione per fare le riconsiderazione delle dinamiche sociali, economiche e della sicurezza nella provincia di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *