Sequestrati circa 20.000 euro di pesce al mercato ittico di Salerno

SALERNO. Questa mattina, alle prime ore dell’alba, i Carabinieri del Nas di Salerno hanno sequestrato una tonnellata di pesce al mercato ittico di Salerno. Nel corso del controllo i militari si sono trovati di fronte ad un quadro spiacevole: i prodotti ittici, di sospetta provenienza in quanto sprovvisti della prescritta documentazione sanitaria e fiscale, determinante […]

SALERNO. Questa mattina, alle prime ore dell’alba, i Carabinieri del Nas di Salerno hanno sequestrato una tonnellata di pesce al mercato ittico di Salerno. Nel corso del controllo i militari si sono trovati di fronte ad un quadro spiacevole: i prodotti ittici, di sospetta provenienza in quanto sprovvisti della prescritta documentazione sanitaria e fiscale, determinante per garantire la sicurezza alimentare, sono stati occultati e ritrovati in un furgone posto all’esterno del parcheggio dell’area mercatale. Durante la perquisizione, i militari del nucleo operativo hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa 500 chilogrammi di vari prodotti ittici ( orate, merluzzi, triglie e pesce spada) e 500 chilogrammi di baccalà e pesce azzurro sono stati sequestrati perché erano conservati sotto sale.
L’importo totale dei prodotti ittici sequestrato questa mattina è pari a 20.000 euro.
Infine i Nas hanno eseguito una contravvenzione di circa 4.000 euro ad un’impresa per l’assunzione irregolare di un lavoratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *