Sciopero benzinai, arriva la revoca dopo l’incontro con il Governo

Sciopero benzinai in programma domani, arriva la revoca dopo la decisione del Governo di rinviare lo start della fatturazione elettronica al prossimo anno

Sciopero benzinai in programma domani, arriva la revoca dopo la decisione del Governo di rinviare lo start della fatturazione elettronica al prossimo anno. Può tirare un sospiro di sollievo chi era pronto a mettersi in viaggio con il rischio di restare a corto di carburante: le sigle sindacali che rappresentano i gestori delle stazioni di servizio hanno deciso di revocare lo sciopero di 24 ore indetto negli scorsi giorni dopo l’esito dell’incontro al Mise tra i gestori e il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio.

Sciopero benzinai, arriva la revoca dopo l’incontro con il Governo

“Abbiamo assicurato ai benzinai che rinvieremo la fatturazione elettronica che dovrà partire quando le categorie saranno pronte. Per noi una data ragionevole è il 1 gennaio 2019. Loro hanno assicurato che revocheranno lo sciopero. In queste ore al ministero dell’Economia stanno scrivendo la norma che entrerà nel decreto dignità”, ha detto il ministro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *