Scafati, è polemica sulle strade

SCAFATI. Strisce pedonali assenti e danni al manto stradale provocati dalla Telecom per la posa della fibra ottica, interviene il M5S che protocolla la petizione “Strade Sicure”. Giuseppe Sarconio e Ciro Langella spiegano l’iniziativa: “E’ necessario ripristinare il manto stradale, causa di numerosi incidenti per buche, irregolarità del fondo, tombini sporgenti, caditoie mancanti. Nell’ottica della […]

SCAFATI. Strisce pedonali assenti e danni al manto stradale provocati dalla Telecom per la posa della fibra ottica, interviene il M5S che protocolla la petizione “Strade Sicure”. Giuseppe Sarconio e Ciro Langella spiegano l’iniziativa: “E’ necessario ripristinare il manto stradale, causa di numerosi incidenti per buche, irregolarità del fondo, tombini sporgenti, caditoie mancanti. Nell’ottica della sicurezza è inoltre necessario verificare tutta la segnaletica, soprattutto quella orizzontale come attraversamenti pedonali, segnali di stop e tutta la segnaletica distrutta, danneggiata o assente”.

La segnaletica orizzontale è pressoché assente o semi visibile in tutta la città, anche nei pressi di edifici pubblici come scuole e uffici comunali, inoltre, la posa della fibra ottica ha lasciato dei canali di scavo pericolosi per pedoni e moto, che possono facilmente perdere l’equilibrio rovinando a terra. Interviene sul tema l’assessore alla Manutenzione Stradale Raffaele Sicignano, spiegando che esiste un progetto apposito per la segnaletica stradale, in via di definizione.

“Il progetto passi pedonali rialzati insieme ad una segnaletica orizzontale e verticale è nella fase finale. Conto entro dicembre di aggiudicare la gara e di iniziare i lavori” spiega Sicignano. Il progetto di 700mila euro prevede l’installazione di passi pedonali rialzati in prossimità delle scuole, dei luoghi di maggiore affluenza quali edifici comunali, chiese, ospedale. Il tutto chiaramente accompagnato da una nuova segnaletica orizzontale e verticale. Nell’attesa, l’assessore promette: “Cercherò tuttavia di ricalcare le strisce orizzontali nei punti critici – mentre per i danni lasciati da Telecom – in breve tempo saranno ripristinate le strade, faremo pulire e collaboreremo se necessario per un tempestivo intervento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *