Scafati, muore dopo due mesi tra ospedali: scatta l’inchiesta

Muore dopo un’odissea di due mesi tra gli ospedali di Nocera Inferiore e Scafati, inchiesta della Procura. I carabinieri del Reparto territoriale nocerino

SCAFATI. Muore dopo un’odissea di due mesi tra gli ospedali di Nocera Inferiore e Scafati, inchiesta della Procura. I carabinieri del Reparto territoriale nocerino, agli ordini del comandante Francesco Mortari, ieri hanno ritirato la cartella clinica di una 72enne, originaria dell’Agro, morta nella giornata di sabato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Umberto I’’.

Scafati, muore dopo due mesi tra ospedali: scatta l’inchiesta

I familiari della donna, dopo il decesso, hanno presentato un esposto alla magistratura, chiedendo di verificare le eventuali responsabilità dei medici del presidio nocerino e del “Mauro Scarlato” di Scafati.

Dopo un’operazione all’interno del reparto di “Chirurgia d’Urgenza” all’ospedale “Umberto 1″ oltre due mesi fa, è stata ricoverata in lungodegenza allo “Scarlato”. Qui le sue condizioni di salute sarebbero peggiorate fino al trasferimento a Nocera Inferiore e, sabato mattina, la 72enne è spirata per ulteriori complicazioni. Una morte ritenuta sospetta dai parenti della donna, che hanno deciso immediatamente di allertare magistratura e forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *