Scafati, investì persona su scooter rimasta paralizzata: guai per un 37enne

J.K., un 37enne marocchino residente a Scafati, rischia il processo per aver investito una persona in scooter, rimasta poi paralizzata alle gambe, nel 2017

sedia a rotelle

SCAFATI. J.K., un 37enne marocchino residente a Scafati, rischia il processo per aver investito una persona in scooter, rimasta poi paralizzata alle gambe, nel 2017.

Prese in pieno uno scooterista rimasto poi paralizzato: chiesto il processo per un 37enne residente a Scafati

Guai in vista per J.K., un 37enne di origini marocchine ma residente a Scafati. L’uomo è accusato di lesioni personali gravi per aver investito una persona su scooter rimasta poi paralizzata. I fatti risalgono all’11 agosto 2017, quando il 37enne, a bordo della propria Alfa Romeo con targa bulgara, prese in pieno lo scooter guidato da L.B., che procedeva in senso opposto di marcia. La vittima riportò un trauma cranio-encefalico e della faccia, un trauma facciale serio, un trauma toracico, uno osteo-articolare con frattura alla tibia destra, una trattura scomposta del perone, con una tracheostomia. Il gup adesso ha chiesto il processo nei confronti del 37enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *