Scafati candidata a “Città Europea dello Sport 2016”

SCAFATI. È stata ufficializzata questa mattina a Roma, presso il salone d’onore del Comitato olimpico nazionale italiano, la preannunciata candidatura di Scafati a “Città Europea dello Sport 2016”. Alla presenza del presidente del Coni, Giovanni Malagò, del sindaco di Torino – Capitale Europea 2015 -, Piero Fassino, del presidente Aces Europe, Gian Francesco Lupatelli, è […]

SCAFATI. È stata ufficializzata questa mattina a Roma, presso il salone d’onore del Comitato olimpico nazionale italiano, la preannunciata candidatura di Scafati a “Città Europea dello Sport 2016”. Alla presenza del presidente del Coni, Giovanni Malagò, del sindaco di Torino – Capitale Europea 2015 -, Piero Fassino, del presidente Aces Europe, Gian Francesco Lupatelli, è stato consegnato al sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, l’attestato ufficiale per la benemerenza dello sport europea, documento che ufficializza la candidatura di Scafati. Presenti con il sindaco al salone del Coni, l’assessore allo Sport, Diego Chirico, e l’assessore alla Cultura, Antonio Fogliame. Le altre città candidate con Scafati sono: Crema, Ravenna, La Spezia, Saronno, Legnano, Molfetta, Verona e Pisa. Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: «La candidatura è per noi già un motivo di vanto oltre che la possibilità per la nostra città di farsi conoscere oltre i confini della sua regione. Questa amministrazione da sempre si è dimostrata vicina allo sport cittadino, ritenendolo elemento fondamentale ai fini della veicolazione dei sani valori e considerando lo stesso un ottimo strumento di aggregazione e socializzazione». L’assessore allo Sport, Diego Chirico: «Il Comune di Scafati per le sue iniziative e l’interesse dimostrato in questi anni nei confronti dello sport cittadino è candidato al riconoscimento Aces Europe di “Città Europea dello Sport” per l’anno 2016. Abbiamo lavorato bene e stiamo ancora lavorando sugli impianti sportivi in città, renderemo a breve la città di Scafati tra le prime in Campania per numero di impianti in proporzione alla popolazione residente. Sono state realizzate le palestre per i plessi scolastici “Pisacane” e di via della Resistenza; il campo di calcio all’interno del Centro Primato; è stato ristrutturato il campo A dello stadio comunale e a breve anche il campo B. Scafati avrà un Palatenda in Via Tricino e un nuovo circolo Tennis in Via Della Resistenza, oltre che la nuova palestra scolastica dell’edificando polo scolastico con quattro spogliatoi, locali palestra e 500 posti a sedere omologati per Pallavolo e Pallacanestro». L’assessore ai Rapporti Istituzionali e Cultura, Antonio Fogliame: «Il titolo ci riempirebbe d’orgoglio. Il Comune di Scafati ha sempre sostenuto la pratica sportiva nelle sue politiche istituzionali. Lo dimostra il supporto alle attività con la realizzazione di importanti strutture e le varie iniziative a favore della cultura dello sport e allo sviluppo e alla promozione di eventi sportivi sul territorio. Sport e cultura sono due elementi che riteniamo indispensabile ai fini della buona immagine della nostra città».

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *