Scafati, abusi edilizi di un consigliere comunale: chiesta Commissione Garanzia

SCAFATI. In seguito ai presunti abusi edilizi attribuiti a un consigliere comunale dell’opposizione (vedi http://www.occhiodisalerno.it/notizie-dal-territorio/scafati-questione-legalita-ll-pd-infastidito-parlano-capigruppo-di-maggioranza/), il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, ha inviato una lettera al prefetto. La questione è stata discussa anche durante l‘ultimo Consiglio comunale, quando la proposta del sindaco di rivelare l’identità del consigliere a porte chiuse non è stata accolta dall’intera […]

SCAFATI. In seguito ai presunti abusi edilizi attribuiti a un consigliere comunale dell’opposizione (vedi http://www.occhiodisalerno.it/notizie-dal-territorio/scafati-questione-legalita-ll-pd-infastidito-parlano-capigruppo-di-maggioranza/), il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, ha inviato una lettera al prefetto. La questione è stata discussa anche durante l‘ultimo Consiglio comunale, quando la proposta del sindaco di rivelare l’identità del consigliere a porte chiuse non è stata accolta dall’intera opposizione. Il Pd invita il sindaco a fare i nomi, mentre, il resto dell’opposizione chiede che il colpevole si dimetta sponte sua. Il consigliere Michele Raviotta ha richiesto la convocazione della Commissione Garanzia, presieduta dal democratico Marco Cucurachi, che fa sapere di non aver alcuna difficoltà a convocare la commissione sulla materia «non prima – afferma – di aver esaminato altre questioni e presunti illeciti di dirigenti, funzionari ed amministratori, che per gravità e cronologia hanno la priorità». I Cinque Stelle chiedono le dimissioni di tutto il Consiglio comunale. Francesco Carotenuto di Scafati Arancione: «Aliberti faccia i nomi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *