Sarno, annullata la gara d’appalto da 18 milioni

SARNO. Annullata dal Comune di Sarno “per motivi di illegittimità” la gara d’appalto per la raccolta dei rifiuti di circa 18 milioni di euro. La determina a firma del dirigente dell’area tecnica che dispone l’annullamento della gara indetta dalla precedente amministrazione, è stata notificata alla Sarim, unica ditta partecipante alla gara, che già gestisce il […]

SARNO. Annullata dal Comune di Sarno “per motivi di illegittimità” la gara d’appalto per la raccolta dei rifiuti di circa 18 milioni di euro. La determina a firma del dirigente dell’area tecnica che dispone l’annullamento della gara indetta dalla precedente amministrazione, è stata notificata alla Sarim, unica ditta partecipante alla gara, che già gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti in virtù del precedente appalto. Al momento, essendo il servizio di raccolta essenziale e di pubblica utilità, la Sarim continua ad operare in regime di proroga. In una nota del comune si precisa che é intenzione dell’amministrazione Canfora abbassare i costi del servizio di raccolta prevedendo nella nuova gara d’appalto costi economici più rispondenti alle esigenze dei cittadini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *