Santomenna, il sindaco abbandona processione perchè i portatori del Santo sono razzisti

SANTOMENNA. Caos ieri durante la processione del Santo patrono di Santomenna, San Gerardo Maiella. Il sindaco del piccolo comune dell’Alto Sele, Massimiliano Voza, durante la processione si è tolto la fascia tricolore e l’ha consegnata ad un vigile urbano. Pare che a scatenare la sua ira sia stata la presenza dell’ex sindaco Gerardo Venutolo tra […]

SANTOMENNA. Caos ieri durante la processione del Santo patrono di Santomenna, San Gerardo Maiella. Il sindaco del piccolo comune dell’Alto Sele, Massimiliano Voza, durante la processione si è tolto la fascia tricolore e l’ha consegnata ad un vigile urbano. Pare che a scatenare la sua ira sia stata la presenza dell’ex sindaco Gerardo Venutolo tra i portatori della statua del Santo. Infatti Venutolo, secondo il racconto del primo cittadino, proprio pochi giorni fa si sarebbe rifiutato di sedere tra i banchi del consiglio comunale per discutere della questione profughi. A spiegare le ragioni di quel gesto il sindaco: «Premesso che non rientra nei compiti del sindaco partecipare alle processioni, ho raccolto volentieri l’invito del parroco Don Peppino Zarra a parteciparvi, interpretando, peraltro, la processione come momento per ribadire i valori di umana convivenza, solidarietà e pace. Tuttavia, non si può pretendere che io resti passivo innanzi a certi eventi  né che mi dimentichi di quei cittadini, che pure sono la maggioranza, che mi chiedono con grande forza di dare un cenno forte di discontinuità contro i sentimenti di razzismo. Alla processione, infatti, erano presenti alcuni portatori, gli stessi che con una mano portavano la statua e con l’altra alimentano il razzismo nei confronti dello straniero, pur non essendovi alcuna ragione vista la non presenza di profughi a Santomenna. Alla vista di questi mi sono tolto la fascia tricolore, consegnandola al vigile urbano per dire no al razzismo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *