San Mango Piemonte: il cimitero è pieno, negata una sepoltura

La salma di un cittadino deceduto qualche giorno fa resta nella sala mortuaria del camposanto perchè non ci sono più loculi liberi.

SAN MANGO PIEMONTE. La salma di un cittadino deceduto qualche giorno fa resta nella sala mortuaria del camposanto perchè non ci sono più loculi liberi.

Amministrazione nel mirino

Nel mirino finisce l’amministrazione comunale, con il gruppo di minoranzaAria Nuova” che denuncia la preoccupante situazione.

Questa la nota del gruppo, di cui fanno parte Ugo Ronga, Vinicio La Rocca e Carmine Gallo: «Il culmine della vergogna, per chi ha amministrato e amministra, si è raggiunto il 3 settembre: la salma di un nostro cittadino da due giorni è nella sala mortuaria in attesa di sepoltura per carenza di posto».

Secondo l’opposizione si sarebbe dovuta trovare una soluzione già da tempo, senza aspettare la saturazione: «Per anni inserivano nelle opere pubbliche la realizzazione di un nuovo cimitero per un costo di 3 milioni da costruire con fondi privati, rimasto nel libro dei sogni. Da febbraio 2017 è iniziato l’iter per realizzare 22 loculi con autofinanziamento. I cittadini interessati hanno pagato ma a tutt’oggi, non si è vista alcuna gara di appalto».

Le soluzioni

Le soluzioni, al momento, appaiono solo provvisorie, come quella di trovare spazio per la tumulazione in qualche loculo libero di cappelle familiari di parenti o amici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *