San Giovanni a Piro: l’Ente Parco finanzia il completamento del porto

SAN GIOVANNI A PIRO. L’Ente Parco del Cilento, Monti Alburni e Vallo di Diano ha approvato il progetto di completamento dell’approdo turistico del Porto di Scario e finanzierà la parte che riguarda il completamento di due edifici che andranno ad ospitare la sede operativa per la gestione dell’area marina protetta della Costa degli Infreschi e […]

SAN GIOVANNI A PIRO. L’Ente Parco del Cilento, Monti Alburni e Vallo di Diano ha approvato il progetto di completamento dell’approdo turistico del Porto di Scario e finanzierà la parte che riguarda il completamento di due edifici che andranno ad ospitare la sede operativa per la gestione dell’area marina protetta della Costa degli Infreschi e della
Masseta.
Il costo dell’interventi di completamento di questi due edifici ammonta a circa 47 mila euro, menttre i lavori al porto costeranno complessivamente 300 mila euro.
L’Ente Parco ha già provveduto a liquidare la prima rata di circa 19 mila euro, pari al 40% del finanziamento totale concesso.
I lavori dovranno essere conclusi entro e non oltre due mesi.
L’area marina protetta è stata istituita nel 2009 e le attività e i servizi che vi si svolgono sono gestiti tramite una convenzione fra l’Ente Parco e i comuni di Castellabate e San Giovanni a Piro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *