Salvitelle, Perretta chiede la verifica delle spese legali del Comune

SALVITELLE. Il consigliere di opposizione del Comune di Salvitelle, Pompeo Mario Perretta, ha inviato un esposto alla Corte dei Conti e all’Ordine degli avvocati di Sala Consilina per richiedere un risarcimento all’ente da parte dell’ex sindaco Nunziata e del suo difensore, l’avvocato Di Iesu. Perretta ha annunciato la notizia tramite comunicato stampa, in cui dice […]

SALVITELLE. Il consigliere di opposizione del Comune di Salvitelle, Pompeo Mario Perretta, ha inviato un esposto alla Corte dei Conti e all’Ordine degli avvocati di Sala Consilina per richiedere un risarcimento all’ente da parte dell’ex sindaco Nunziata e del suo difensore, l’avvocato Di Iesu. Perretta ha annunciato la notizia tramite comunicato stampa, in cui dice chiaramente di aver richiesto l’accertamento della regolarità contabile e amministrativa e la verifica della legittimità degli atti adottati per la liquidazione delle parcelle legali corrispondenti ad una somma di 100mila euro. Inoltre, Perretta sottolinea come, durante la precedente amministrazione, venissero pagate cospicue spese legali sempre al medesimo legale e come, in seguito, per le stesse cifre venissero presentate istanze di recupero ai consiglieri di minoranza. Al vaglio, quindi, le fatture dei pagamenti legali emessi dall’ex sindaco di Salvitelle per il periodo che intercorre dal 2010 al 2014, in modo da verificare le attività svolte dall’avvocato Di Iesu nei vari procedimenti per i quali ha lavorato per conto del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *