Insegna il saluto nazista al cane: ragazzo arrestato

È stato giudicato colpevole dal tribunale perché ha insegnato ad un cane, un carlino, a fare il saluto nazista in risposta a frasi come ”mandiamo gli ebrei ai forni” e "Sieg Heil"

È stato giudicato colpevole dal tribunale perché ha insegnato ad un carlino a fare il saluto nazista in risposta a frasi come ”mandiamo gli ebrei ai forni” e “Sieg Heil”.

Non è una battuta di cattivo gusto ma è la verità, è quanto ad uno Youtuber ritenuto colpevole, da parte del tribunale, di un comportamento ”gravemente offensivo” e al momento è in attesa di una sentenza.

Si tratta di Mark Meechan, 30 anni, è lui lo Youtuber che ha caricato il video di Buddha, il carlino, sul suo canale YouTube “Count Dankula” nell’aprile 2016.

Il video ha raggiunto più di tre milioni di visualizzazioni.

Insegna il saluto nazista al cane: i dettagli

Dopo che gli spettatori, secondo quanto riporta Vice, hanno segnalato il contenuto del video, la polizia ha arrestato Meechan per “hate speech” cioè, incitamento all’odio razziale.

Meechan sostiene di aver girato il video per fare un dispetto alla sua fidanzata, Suzanne Kelly, la padrona del cane. Lei ha dichiarato al Daily Record che il video è stato “pensato per infastidirmi, così, non mi ha detto che lo stava facendo fino a quando non era finito. Non si aspettava che diventasse virale.”

Se verrà punito come un crimine motivato dall’odio razziale ai sensi del Communications Act, potrebbe essere condannato ad un massimo di sei mesi di carcere e a pagare una multa.

Le dichiarazioni

Lo sceriffo Derek O’Carroll che ha presieduto la sentenza della Scottish Sheriff Appeals Court, non è d’accordo con le giustificazioni. ”A mio parere, la conclusione ragionevole è che il video è gravemente offensivo,” ha dichiarato O’Carroll al Daily Record. “La descrizione del video come divertente non modifica magicamente la sua natura.

Questo tribunale ha preso in considerazione la libertà di espressione. Ma anche il diritto alla libertà di espressione comprende il prendersi delle responsabilità.”

Meechan era consapevole di stare producendo un video offensivo, del motivo che lo rendeva offensivo e intendeva usare contenuti antisemiti per attirare l’attenzione su gli altri contenuti del suo canale, ha spiegato lo sceriffo.

Insegna il saluto nazista al cane: il video

 

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *