Salerno, “Ti amo terrone”: richiesta l’archiviazione del caso Mandorlini

La procura della Repubblica ha presentato la richiesta di archiviazione del procedimento penale nei confronti dell'ex allenatore dell'Hellas Verona, Andrea Mandorlini.

Mandorlini

SALERNO. La procura della Repubblica ha presentato la richiesta di archiviazione del procedimento penale nei confronti dell’ex allenatore dell’Hellas Verona, Andrea Mandorlini.

L’allenatore aveva intonato il coro “Ti amo terrone”, in occasione della festa per la vittoria sulla Salernitana nella finale play-off, vinta dalla formazione veneta.

Lo sdegno per questo coro, razzista e privo di stile da parte dell’allenatore, colpì in pieno la città di Salerno e l’avvocato Fabio Moliterno decise di indirizzare una querela nei confronti dello stesso Mandorlini.

Archiviazione del caso Andrea Mandorlini, la reazione di Moliterno

Basito l’avvocato Moliterno che, secondo quanto riporta La Città, ha dichiarato: “Siamo in attesa di conoscere le motivazioni della richiesta del pm per valutare le conseguenti azioni.

Ad ogni modo a prescindere da quello che sarà l’esito del procedimento, resto dell’opinione che un personaggio pubblico, specie in ambito sportivo, debba essere da esempio e non alimentare atteggiamenti discriminatori e offensivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *