Salerno, ritornano le spiagge: lavori per il ripascimento del litorale

I lavori per restituire a Salerno le sue spiagge proseguono a ritmo serrato e dalla fascia di costa tra via Allende e Via Clark presto potrebbe arrivare fino all’altezza di Mercatello

SALERNO. I lavori per restituire a Salerno le sue spiagge proseguono a ritmo serrato e dalla fascia di costa tra via Allende e Via Clark presto potrebbe arrivare fino all’altezza di Mercatello-Via Leucosia.

I lavori in corso oggi riguardano un lotto che ha previsto- tempo fa – una scogliera a mare e fanno parte di interventi finanziati con risorse regionali.

Salerno, ritornano le spiagge: lavori per il ripascimento del litorale

Più nel dettaglio si tratta del secondo lotto delle opere di “Difesa, riqualificazione e valorizzazione della fascia costiera”, per un masterplan dal valore complessivo pari a 150 milioni di euro in parte redatto dal raggruppamento guidato dall’architetto spagnolo Manuel Ruisanchez, vincitore del concorso internazionale di idee bandito dal Comune di Salerno.

L’area interessata si estende su 800.000mq e prevede la costruzione di barriere soffolte (ovvero a pelo d’acqua) per la protezione del litorale dall’erosione dovuta alle mareggiate, oltre al ripascimento con materiali sabbiosi.

La ricostituzione della fascia di spiaggia su tutto il litorale, da Piazza della Libertà fino al confine con il successivo Comune di Pontecagnano-Faiano, dovrebbe includere anche la realizzazione di un parco dunale nella zona sud della costa, subito a ridosso del porto Marina d’Arechi. Il resto dell’intervento, in fase di progettazione esecutiva, dovrebbe ricevere fondi con la programmazione europea 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *