Salerno, prende a pugni un sordomuto e poi scappa

L'uomo ha tamponato un'auto con a bordo due persone sordomute, ma non comprendendo i gesti, ha colpito al volto uno di loro ed è fuggito

SALERNO. Pensava lo stesse prendendo in giro e lo ha malmenato. È accaduto ieri nel quartiere di Fuorni a Salerno.

La vicenda

Un 36enne di San Cipriano Picentino ha tamponato un’auto con a bordo due persone sordomute. L’uomo si è avvicinato, ma non comprendendo i gesti e pensando che lo stessero prendendo in giro, ha colpito al volto uno di loro per poi fuggire via.

I soccorsi

Sul posto gli agenti della polizia municipale che hanno trovato i segni dell’incidente ed un uomo a terra leggermente ferito. Alcuni passanti hanno segnalato ai vigili urbani, che avevano ricevuto nel frattempo l’ausilio di un’altra pattuglia, l’aggressore scappato via in preda ad uno stato di agitazione e rifugiatosi alle spalle della chiesa di Fuorni. I vigili si sono subiti messi alla ricerca dell’uomo e lo hanno rintracciato.

L’uomo ha detto di essere agitato perché era sottoposto all’obbligo di dimora a San Cipriano Picentino e si trovava per motivi di lavoro a Salerno, quindi lontano dal comune dai cui confini non poteva uscire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *