Salerno, nomina Marotta: De Luca dovrà risarcire il Comune di 424mila euro

Vincenzo De Luca e la sua ex giunta del Comune di Salerno sono stati condannati a risarcire 424mila euro per la nomina Marotta

de luca

SALERNO. Vincenzo De Luca e la sua ex giunta del Comune di Salerno sono stati condannati a risarcire 424mila euro per la nomina Marotta.

L’attuale governatore della Campania Vincenzo De Luca, secondo quanto riporta Salernotoday, che all’epoca dei fatti era sindaco di Salerno, è stato condannato, insieme alla sua ex giunta ed ad alcuni dirigenti comunali, a risarcire il Comune di Salerno di circa 424 mila euro a causa della nomina di Felice Marotta a vicesegretario comunale tra il 2006 ed il 2011.

In seguito ad un’ispezione da parte della ragioneria dello Stato, infatti, era stata contestata al Comune la leggittimità del decreto di nomina di Marotta e dalle indagini che ne seguirono si appurò che Marotta non aveva i titoli per ricoprire l’incarico datogli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *