Salerno. Inchiesta sulla gestione dei rifiuti, finanza al Cite

A Salerno le perquisizioni, che hanno comportato una serie di acquisizione di carte e documenti contabili, sono state fatte presso il Cite

guardia-di-finanza

SALERNO. Due procure sono a lavoro sul ciclo dei rifiuti: quella di Napoli con l’Antimafia e quella di Salerno. Sono state delegate decine e decine di perquisizioni; nel napoletano e nel casertano, ai carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Roma mentre nel salernitano, ai finanzieri del Nucleo di polizia valutaria.

Inchiesta sulla gestione dei rifiuti, finanza al Cite

A Salerno le perquisizioni, che hanno comportato una serie di acquisizione di carte e documenti contabili, sono state fatte presso il Cite, il Consorzio interprovinciale trasporti ecoambientali con sede in via San Leonardo.

Sullo sfondo dell’inchiesta alcune gare d’appalto che riguardano l’intero ciclo dei rifiuti: dalla raccolta al trasporto e finanche allo smaltimento. Una inchiesta ad ampio raggio che coinvolge, tra l’altro, anche la zona del casertano e – sullo sfondo – l’ipotesi di infiltrazione della malavita organizzata nel settore rifiuti. L’inchiesta è aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *