Salerno, le Fonderie Pisano resteranno aperte: la decisione del Riesame

È di oggi la decisione del collegio del Tribunale del Riesame sul ricorso della Procura di Salerno contro il dissequestro delle Fonderie Pisano

SALERNO. È di oggi la decisione del collegio del Tribunale del Riesame sul ricorso della Procura di Salerno contro il dissequestro delle Fonderie Pisano.

La pronuncia è favorevole ai fonditori, dunque l’impianto può rimanere legittimamente aperto.

Le Fonderie Pisano resteranno aperte

Si tratta di un passaggio decisivo per la vicenda delle Fonderie Pisano:  non si conoscono nel dettaglio, però, le motivazioni che hanno spinto il Riesame a confermare il dissequestro già deciso qualche mese fa, ma è certo che una decisione di questo genere rafforza le ragioni dei Pisano.

La Procura, invece, insisteva per i sigilli, ritenendo insufficienti le garanzie a tutela della salute dei cittadini ed il piano industriale di messa in sicurezza e delocalizzazione, nonché reiterate le condotte illecite riguardo reflui ed emissioni.

D’altro canto, la difesa dei Pisano ha sempre sostenuto la fragilità scientifica degli studi epidemiologici svolti su campioni limitati di popolazione, la legittimità piena delle autorizzazioni ottenute, la buona volontà manifestata con il piano che prevede lo spostamento della fabbrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *