Salerno, fa visita ad un parente ma viene aggredito. Operato due volte al cervello

SALERNO. Sono ancora in corso le indagini della polizia per risalire a quanto accaduto ieri dinnanzi l’ospedale San Giovanni di dio e Ruggi d’Aragona, intorno alle 15. La vicenda ha l’incredibile ma un commercialista, originario di Baronissi ma con studio a Salerno, in via Volpe ha rischiato la vita dopo essere stato aggredito e con […]

ruggi, prognosi sciolta per il giovane ferito

SALERNO. Sono ancora in corso le indagini della polizia per risalire a quanto accaduto ieri dinnanzi l’ospedale San Giovanni di dio e Ruggi d’Aragona, intorno alle 15. La vicenda ha l’incredibile ma un commercialista, originario di Baronissi ma con studio a Salerno, in via Volpe ha rischiato la vita dopo essere stato aggredito e con pugni al volto. L’uomo, Giulio Tromboli, si era recato con la sorella a far visita ad una persona ricoverata presso il nosocomio locale quando è stato aggredito da una terza persona. A causa dei violenti pugni al volto ha perso i sensi, battendo violentemente la testa. Soccorso, i medici hanno dovuto ricorrere a due operazione al cervello nel giro di poche ore a causa di una emorragia e di una frattura al cranio. Ora la polizia sta tentando di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto con l’ausilio dei filmati delle telecamere di sorveglianza e alla testimonianza della sorella della vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *