Salerno, donna rapinata in chiesa

SALERNO. Una mattina inaugurata, come le altre, con una visita alla chiesa del Sacro Cuore, sita in piazza Vittorio Veneto, più nota come piazza Ferrovia. Un atto di devozione abitudinario per una donna di mezza età che, ieri intorno alle 10:30, si è ritrovata vittima di una vile azione criminale, avvenuta in un luogo che […]

SALERNO. Una mattina inaugurata, come le altre, con una visita alla chiesa del Sacro Cuore, sita in piazza Vittorio Veneto, più nota come piazza Ferrovia. Un atto di devozione abitudinario per una donna di mezza età che, ieri intorno alle 10:30, si è ritrovata vittima di una vile azione criminale, avvenuta in un luogo che dovrebbe rappresentare per i fedeli un’isola di riparo dalle minacce esterne. La donna, moglie del presidente della Confesercenti, Enrico Bottiglieri, ha tentato di difendersi, ma invano. Il malvivente l’ha picchiata e, non riuscendo a portarle via la borsa, ha mirato al collier d’oro. Nella chiesa c’era soltanto un’anziana in carrozzella che non ha potuto prestarle soccorso. È stata la stessa vittima all’uscita della chiesa a chiedere aiuto. La donna è stata, in seguito, trasportata all’ospedale “Ruggi” di Salerno per le ferite al corpo, al collo e a una mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *