Salerno, parte “Casa del Diritto alla Salute”: visite mediche gratuite per cittadini

Si tratta, nello specifico, di un’idea fortemente voluta dal consigliere di giovani salernitani, offrirà visite mediche gratuite a migliaia di cittadini

SALERNO. Prenderà ufficialmente il via il prossimo 30 giugno il progetto Casa del Diritto alla Salute.

Si tratta, nello specifico, di un’idea fortemente voluta dal consigliere di giovani salernitani-demA, Dante Santoro che, con uno staff medico di alta specialità, offrirà visite mediche gratuite a migliaia di cittadini.

Salerno, parte “Casa del Diritto alla Salute”: visite mediche gratuite per cittadini

Il progetto è stato presentato stamane presso la Sala Giunta del Comune di Salerno, in presenza del dottor Antonio Apolito, il dottor Mario Caggiano, il dottor Vito Buonomenna dell’associazione Sigm, la dottoressa Paola Giustiniani, Marta Leo dell’associazione Filotea e don Giuseppe Greco, parroco della chiesa di Sant’Eustacchio.

«Con le istituzioni che sono sempre meno sensibili ai problemi degli ultimi ormai il diritto alla salute sta diventando un lusso vietato a migliaia di famiglie salernitane. Noi non ci abitueremo mai a questo concetto, a questo modo di interpretare le istituzioni», ha dichiarato il consigliere Santoro.

«Per questo è nato il progetto La Casa del Diritto alla Salute: non è solo un luogo fisico, anzi è un movimento vero e proprio di medici dal cuore grande che offriranno visite gratuite a migliaia di cittadini, di associazioni e di parrocchie».

«Vogliamo aiutare Sant’Eustachio»

Si inizierà da Sant’Eustacchio perché, spiega il consigliere demA: «È un quartiere che non vede da tempo la mano dello Stato o dell’amministrazione. Noi lì vogliamo andare a dare un segnale. È inconcepibile che nel 2018 migliaia di persone non possono avere garantito il diritto alla prevenzione e alle cure».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *