Salerno, De Luca contro venditore di caldarroste: show su corso Vittorio Emanuele

SALERNO. È proprio il caso di dirlo: Vincenzo De Luca versione sceriffo parte 2. Ebbene si, dopo la recente sceriffata del primo cittadino di Salerno che ha fatto arrestare un nigeriano perché chiedeva l’elemosina dinnanzi ad un supermercato ecco che la storia si ripete. Mentre passeggiava su corso Vittorio Emanuele, nella serata di ieri, De […]

SALERNO. È proprio il caso di dirlo: Vincenzo De Luca versione sceriffo parte 2. Ebbene si, dopo la recente sceriffata del primo cittadino di Salerno che ha fatto arrestare un nigeriano perché chiedeva l’elemosina dinnanzi ad un supermercato ecco che la storia si ripete. Mentre passeggiava su corso Vittorio Emanuele, nella serata di ieri, De Luca si è imbattuto in un venditore di caldarroste, privo delle dovute condizioni di sicurezza. Ed è subito show: il sindaco inizia a gridare, chiama i vigili e scoppia il caos. Subito dopo essersi allontanato, il primo cittadino chiama anche la polizia che, giunti sul posto, riescono a far ragionare gli standisti – dopo un lungo botta e risposta – che vanno via. I vigili hanno presidiato la zona fino quando non è stato smontato tutto, vista anche la folla di curiosi che si era avvicinata per capire cosa stesse accadendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *