Salerno. Comune aderisce al piano per offrire 10mila nuovi posti di lavoro

La giunta comunale ha deliberato che parteciperà alla convenzione con la Regione per reclutare personale da impiegare nelle pubbliche amministrazioni

Ludovico Ianniello

SALERNO. La giunta comunale oggi ha deliberato che parteciperà alla convenzione con la Regione Campania per reclutare personale da impiegare nelle pubbliche amministrazioni.

Il Concorso regionale detto “Piano lavoro” è stato fortemente voluto dal presidente De Luca.

Il Comune di Salerno si è subito attivato per offrire a 10mila giovani laureati e diplomati un’opportunità di lavoro.

L’assessore Luigi Della Greca sta calcolando il personale mancante in duecento unità a seguito di calo di organico dovuto ai tagli degli anni passati e ai pensionamenti futuri.

“Con il presidente Vincenzo De Luca – dichiara il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli – condividiamo profondamente la duplice urgenza di garantire ai giovani concrete possibilità d’inserimento lavorativo ed al tempo stesso ringiovanire i ranghi delle amministrazioni pubbliche con forze fresche, giovani motivati, capaci di sostenere anche l’evoluzione tecnologica del rapporto tra i cittadini, le imprese ed il Comune di Salerno. Ai giovani vogliamo offrire lavoro vero valorizzando i loro talenti, fornire concrete opportunità per contribuire alla loro crescita umana e professionale, favorire il contributo alla crescita della nostra comunità”.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *