Salerno, arrestati due giovani spacciatori

SALERNO. Continuano i controlli a tappeto della Polizia di Stato per fronteggiare il dilagante fenomeno del traffico e spaccio di sostante stupefacenti. Sella giornata di ieri, gli uomini della Squadra Mobile di Salerno hanno tratto in arresto due giovani spacciatori: il 29enne Fabio Damiano, già noto alle forze dell’ordine e d il 28enne A.D., queste […]

SALERNO. Continuano i controlli a tappeto della Polizia di Stato per fronteggiare il dilagante fenomeno del traffico e spaccio di sostante stupefacenti. Sella giornata di ieri, gli uomini della Squadra Mobile di Salerno hanno tratto in arresto due giovani spacciatori: il 29enne Fabio Damiano, già noto alle forze dell’ordine e d il 28enne A.D., queste le sue iniziali, incensurato.
I due sono stati bloccati, dopo un appostamento, in via delle Calabrie, a Salerno, mentre si incontravano per lo spaccio di droga, nei pressi di un esercizio commerciale.
Fabiano Damiani è stato arrestato perché colto nella flagranza di violazione dell’obbligo di soggiorno nel comune di Pontecagnano Faiano mentre A.D. è stato arrestato in seguito alla perquisizione domiciliare che ha portato al ritrovamento di circa 5 grammi di cocaina con un elevato grado di purezza, sostanza da taglio, bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento delle singole dosi.
Fabio Damiani, attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, è stato scarcerato da circa un anno dopo un lungo periodo di detenzione conseguente ai gravi fatti che avvennero la sera del 5 novembre 2006 presso la discoteca “Soho”, con l’aggressione alle pattuglie di Polizia e Carabinieri che erano intervenute per sedare una rissa provocata dal gruppo guidato da Giuseppe Stellato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *