Salernitana, Menichini: ‹‹Matera cercherà di aggredirci e non farci giocare››

Terzo esame verità per la Salernitana. Dopo Benevento (pareggio), Lecce (sconfitta), e nel mezzo la vittoria di Coppa Italia contro il Messina, Pestrin e soci saranno di scena nella Città dei Sassi contro la neopromossa Matera dell’ex allenatore nocerino Auteri. Come accade da un pò di tempo, Menichini per parlare di questa sfida si affida […]

Terzo esame verità per la Salernitana. Dopo Benevento (pareggio), Lecce (sconfitta), e nel mezzo la vittoria di Coppa Italia contro il Messina, Pestrin e soci saranno di scena nella Città dei Sassi contro la neopromossa Matera dell’ex allenatore nocerino Auteri. Come accade da un pò di tempo, Menichini per parlare di questa sfida si affida al sito ufficiale del club: «L’avversario che ci attende domani è di quelli ostici, che si sta nascondendo per scaricare la pressione sugli altri ma che sono convinto ha grandissime qualità. Il Matera è una squadra forte con giocatori di categoria molto bravi. Mi aspetto una partita dove l’avversario cercherà di aggredirci e di non farci giocare, cercando di metterci in difficoltà. Siamo ben consapevoli di tutto questo e andiamo lì per fare la nostra partita cercando di ottenere il massimo. Domani- ha continuato il tecnico granata- voglio vedere una squadra propositiva, che scenda in campo con la giusta aggressività in fase di non possesso che quando ha il pallino del gioco metta in pratica tutto quello su cui lavoriamo durante l’arco della settimana».

Salernitana che per l’occasione potrebbe scendere in campo con il 5-3-2: «Lavoriamo e ci prepariamo sempre per essere pronti per qualsiasi necessità. Anche a gara in corso potrebbero verificarsi determinate esigenze e dobbiamo essere pronti e preparati per saperci adattare. In settimana ho lavorato su più soluzioni ma le decisioni finali di formazione le prendo sempre all’ultima ora».

Oltre al lungodegente Gabionetta, Menichini sarà costretto a fare a meno anche di Nalini, non al meglio della condizione, e Volpe: «Volpe nel corso dell’allenamento di ieri ha accusato un risentimento al ginocchio a seguito di un trauma di gioco e non sarà con noi. Nalini ha ancora fastidi alla caviglia e sarà necessario un altro po’ di tempo prima di averlo a pieno con il gruppo».

Anche domani i tifosi granata non faranno mancare il loro supporto alla squadra: «Sono molto contento che anche domani ci sarà il calore della nostra gente che fa tanti sacrifici per sostenerci e a cui vogliamo regalare tante soddisfazioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *