Salernitana, chances di panchina per Gabio e Nalini contro il Catanzaro?

Domani mattina dopo l’allenamento di rifinitura ogni dubbio verrà sciolto. Contro il Catanzaro, Menichini dovrebbe nuovamente optare per il 5-3-2, modulo vincente di una settimana fa nella città dei sassi. La Salernitana arriva a questa partita orfana di Trevisan e Bovo, che sconteranno il turno di squalifica, Mendicino, infortunato e ai box per circa un […]

Domani mattina dopo l’allenamento di rifinitura ogni dubbio verrà sciolto. Contro il Catanzaro, Menichini dovrebbe nuovamente optare per il 5-3-2, modulo vincente di una settimana fa nella città dei sassi. La Salernitana arriva a questa partita orfana di Trevisan e Bovo, che sconteranno il turno di squalifica, Mendicino, infortunato e ai box per circa un mese dopo la tremenda botta subita a Matera, e notizia dell’ultima ora anche di Ginestra (elongazione al flessore destro). Non destano troppa preoccupazione le condizioni di Colombo, uscito malconcio dall’allenamento di ieri al “Volpe”, ma la sua presenza non sembra essere a rischio. Dinanzi a Gori, dovrebbero agire Colombo e Franco sugli esterni, Tuia, Bianchi (al posto di Trevisan) e Lanzaro al centro. Occasione per Giandonato che rileva Bovo con i riconfermati Pestrin e Favasuli a comporre il terzetto di centrocampo. In avanti spazio al duo Calil-Negro. Timidi segnali sono arrivati dall’allenamento di oggi per i due infortunati di lungo corso Gabionetta e Nalini. Decisiva la rifinitura di domani: i due potrebbero in extremis rientrare nell’elenco dei convocati e portati almeno inizialmente in panchina, così come da valutare anche Volpe che solo quest’oggi si è potuto riaggregare al resto della squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *