Sala Consilina, sedici animali in casa e condizioni igieniche precarie

Sedici animali in casa e condizioni igieniche precarie: il sindaco Francesco Cavallone ha ordinato lo sgombero dell'appartamento

SALA CONSILINA. Sedici animali in casa, condizioni igieniche precarie: scatta l’ordinanza di sgombero. Come riportato da Infocilento, il primo cittadino Francesco Cavallone ha emesso un’ordinanza per lo sgombero di un appartamento situato nella cittadina capofila del vallo di Diano.

L’ordinanza del sindaco

Nei giorni scorsi sopralluoghi dell’Asl, della polizia municipale e dei carabinieri, sino all’ordinanza emessa dal sindaco: nell’appartamento vivono due coniugi, che oltre a sgomberare dovranno anche sanificare l’immobile, che si trova in un palazzo nel quale vivono tante altre famiglie e si trovano anche degli uffici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *