Roccadaspide, inaugurato nuovo Palazzetto dello Sport

ROCCADASPIDE. È stato inaugurato, stamattina, a Roccadaspide, il nuovo Palazzetto dello Sport, sito presso il Centro Sportivo S. Paolo (nelle foto). La struttura frutto di un progetto della Comunità Montana Calore Salernitano, presieduta da Angelo Rizzo, è stata ultimata grazie all’impegno finanziario del Comune di Roccadaspide, guidato dal sindaco Girolamo Auricchio, il quale ha presenziato […]

ROCCADASPIDE. È stato inaugurato, stamattina, a Roccadaspide, il nuovo Palazzetto dello Sport, sito presso il Centro Sportivo S. Paolo (nelle foto). La struttura frutto di un progetto della Comunità Montana Calore Salernitano, presieduta da Angelo Rizzo, è stata ultimata grazie all’impegno finanziario del Comune di Roccadaspide, guidato dal sindaco Girolamo Auricchio, il quale ha presenziato all’inaugurazione insieme a diversi amministratori ed ai dirigenti dell’Istituto Comprensivo di Roccadaspide e dell’Istituto Superiore “Parmenide”. La manifestazione si è aperta  con la benedizione della struttura da parte del parroco della città, don Cosimo Cerullo, alla presenza di centinaia di studenti delle varie scuole cittadine.  Nella struttura sarà possibile praticare molteplici attività sportive: non a caso la cerimonia  si è conclusa con le partite di pallavolo, basket e calcio tra rappresentative dell’I.T.I e del Liceo Scientifico-Linguistico di Roccadaspide. Soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino rocchese. “Quest’opera fu inizialmente promossa dalla Comunità Montana con un accordo tra l’Ente e il Comune di Roccadaspide – ha spiegato Auricchio – il Comune si offrì di mettere a disposizione il progetto esecutivo, che già aveva, e il suolo, mentre la Comunità Montana impegnò una somma di 565mila euro. Purtroppo quei soldi non sono stati sufficienti – continua il sindaco di Roccadaspide – e l’opera è rimasta per molti anni abbandonata. La mia amministrazione ha impegnato ulteriori 350mila euro con i quali siamo riusciti a completare l’opera. Si tratta di un’opera molto importnate e di ungiorno molto importante perché è una struttura che ci serviva a Roccadaspide e all’intera Valle del Calore, degli Alburni e dell’Alento. I giovani avranno altre prospettive di incontro – conclude Auricchio – la possibilità di mettersi in evidenza fruendo di una struttura utile all’intero territorio anche dal punto di vista sociale in quanto centro di aggregazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *