Rischio maremoto: le nuove direttive della Protezione Civile

Sono state rese note dalla Protezione Civile le nuove direttive per il rischio maremoto. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto

maltempo mare

Sono state rese note dalla Protezione Civile le nuove direttive per il rischio maremoto. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto firmato dal Capo Dipartimento, Angelo Borrelli.

La Protezione Civile detta nuove direttive per il rischio maremoto

Il decreto contiene le indicazioni alle componenti e alle strutture operative del Servizio Nazionale per l’aggiornamento delle pianificazioni relative al rischio maremoto.

Le indicazioni, emanate in attuazione del punto 2 della Direttiva, si riferiscono alla pianificazione di protezione civile, per la gestione del rischio derivante da possibili maremoti generati da terremoti nel mar Mediterraneo.

Con questo sistema di allertamento, il nostro paese aderisce ad uno dei gruppi di coordinamento intergovernativo dell’Unesco che si occupano della costruzione dei Sistemi di Allerta Maremoto (Siam).

Il sistema tiene conto di due aspetti fondamentali per il nostro paese: le ridotte dimensioni del bacino del Mediterraneo, che rendono limitati i tempi per un’eventuale allerta, e le cause di innesco dell’evento di maremoto, generato nella maggior parte dei casi (circa l’80%) da un terremoto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *