Rapinatore di prostitute ottiene i domiciliari

Ha ottenuto i domiciliari il rapinatore di prostitute di Buccino

BUCCINO. Idirizi Seat, il rapinatore di prostitute, ha ottenuto i domiciliari. Si è tenuta ieri, davanti al Gip Elisabetta Boccassini di Salerno, l’udienza di convalida del fermo per il ragazzo, 26enne di origine macedone e residente a Buccino, che è accusato di aver aggredito e rapinato due prostitute nella notte dello scorso sabato. Il giudice ha ritenuto di non convalidare il fermo riconoscendo la grave patologia da cui è affetto il ragazzo, che sarebbe incapace di intendere e di volere. All’atto del fermo, infatti, il signor Seat si trovava presso la guardia medica di Buccino, in stato di confusione.

Il tutto è emerso anche alla luce dell’ampia documentazione prodotta dalla difesa, rappresentata dagli avvocati Pasquale Freda ed Antonio Turco, che si è opposta fermamente alla convalida del fermo mettendo in evidenza le problematiche di carattere psichico dell’indagato. «Il Gip ha ben recepito le giuste e legittime istanze difensive, ampiamente documentate, accogliendole in toto. La questione ora sarà oggetto di discussione approfondita nelle opportune sedi, anche in merito alla stessa responsabilità del nostro assistito», dichiarano Freda e Turco.

Il ragazzo è accusato di aver aggredito e rapinato una prostituta a Eboli, all’altezza del lido Holiday. Scappato poi a Salerno ha incendiato l’auto su cui viaggiava, risultata rubata, e qui ha aggredito una seconda prostituta tentando perfino di accoltellarla e colpendola ad una mano, per poi tornare a Buccino sottraendo l’auto alla sventurata. Nella sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto i cellulari che aveva sottratto alle due donne e il coltello ancora macchiato di sangue.

Leggi anche: “Buccino, arrestato rapinatore seriale di prostitute” al link http://www.occhiodisalerno.it/notizie-dal-territorio/buccino-arrestato-rapinatore-seriale-di-prostitute/

E “Salerno: aggressione ai danni di una prostituta” al link http://www.occhiodisalerno.it/notizie-dal-territorio/salerno-aggressione-ai-danni-di-una-prostituta/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *