Raf e Tozzi al PalaSele il 7 maggio. In tour insieme per la prima volta

Umberto Tozzi Raf e Umberto Tozzi tornano a cantare insieme e saranno protagonisti di un imperdibile tour che li vedrà per la prima volta insieme

Umberto Tozzi Raf e Umberto Tozzi tornano a cantare insieme e saranno protagonisti di un imperdibile tour che li vedrà per la prima volta insieme

Raf e Tozzi al PalaSele il 7 maggio. Insieme hanno già fatto un pezzo di storia della musica italiana, due grandi artisti con due repertori immensi e straordinari, due cantanti italiani che con le loro canzoni hanno fatto ballare tutto il mondo. Ma soprattutto due amici: Umberto Tozzi Raf e Umberto Tozzi tornano a cantare insieme e saranno protagonisti di un imperdibile tour che li vedrà per la prima volta insieme. E che farà cantare e ballare il pubblico dei palasport delle principali città italiane, sulle note dei successi che hanno conquistato intere generazioni, in Italia e all’estero.

Raf e Tozzi al PalaSele il 7 maggio

La tappa al PalaSele di Eboli del tour “RAF TOZZI” (prodotto da F&P GROUP in collaborazione con Colorsound) è fissata per il 7 maggio 2019. I biglietti saranno disponibili dalle ore 11 di martedì 23 ottobre su TicketOne.it e dalle ore 11 di lunedì 29 ottobre nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

Quando un anno fa Raf e Umberto Tozzi, amici da una vita, si sono ritrovati sul magico palco dell’Arena di Verona in occasione del concerto-evento di Tozzi “40 Anni Che Ti Amo”, in entrambi si è acceso l’entusiasmo di tornare a collaborare, di cantare insieme, di condividere lo stesso palco.

Intanto, da oggi è in rotazione radiofonica e disponibile in tutte le piattaforme digitali il brano inedito “COME UNA DANZA” (Friends & Partners), che segna il grande ritorno di una storia in comune, di una complicità davanti e dietro le quinte, 30 anni dopo “Gente di Mare”. “Come una danza, nella notte, lentamente crescerà…”: “COME UNA DANZA”, è stata scritta e prodotta da Raf, pensata per essere arricchita e valorizzata dalla collaborazione a due voci con Tozzi.

Il brano, presentato per la prima volta domenica sera in prima serata a “Che tempo che fa”, è accompagnato da un video diretto da Gaetano Morbioli. Nel video, i due artisti camminano contro corrente, attorniati da una folla di persone che, in un primo momento, si dirige nella direzione opposta alla loro. È un contrastare le avversità del quotidiano, cercando e trovando una direzione e una positività anche quando non sembra essere presente.

Ad anticipare il tour, il 30 novembre uscirà il disco “RAF TOZZI” pubblicato da Sugar, con distribuzione Artist First, nei digital store e nei negozi tradizionali.

L’album

Il nuovo doppio disco raccoglie ricordi ed emozioni travolgenti attraverso i più grandi successi dei due artisti. Trenta tracce, in versione rimasterizzata, che uniscono canzoni diventate intramontabili come “Gloria” che con i suoi 32 milioni di copie vendute, raggiunge i primi posti delle classifiche americane. È stata inserita in numerose colonne sonore tra cui: “Flashdance”, “The Wolf of Wall Street”, “South Park”, “Glee”, “Tonya”.

Ma ci sono anche: “Self Control” uno dei brani italiani più famosi di sempre, pubblicato in oltre 21 paesi nel mondo; “Si può dare di più” – scritto da Giancarlo Bigazzi, Umberto Tozzi e Raf vincitore del Festival di Sanremo 1987 nell’interpretazione dello stesso Tozzi con Enrico Ruggeri e Gianni Morandi; “Io camminerò”; “Ti Pretendo”; “Ti Amo”; “Cosa resterà degli anni 80”; “Sei la più bella del mondo”; “Immensamente”; “Io muoio di te”; “Infinito”, queste solo alcune.

Si aggiungono anche due bonus track del brano “Gente di Mare”, l’originale in versione rimasterizzata, la seconda in una veste speciale “GENTE DI MARE – New Version 2018”. Il brano è stato cantato da Raf e Umberto Tozzi nel 1987 all’Eurofestival, classificandosi al terzo posto ed è rimasto per ventisette settimane nelle classifiche italiane.

A seguito dell’acquisizione dei cataloghi di Umberto Tozzi e Raf, Sugar è orgogliosa di tornare a lavorare sul repertorio di due artisti straordinari insieme ai quali ha raggiunto vertici tutt’oggi irripetibili di successo in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *