Problemi idrici, il Cilento soffre la sete

CILENTO. Sembrano non avere fine i disagi per i cittadini del Cilento. La Consac, società che gestisce gli impianti, ha infatti sospeso il servizio idropotabile in numerosi comuni tra cui Torre Orsaia, Roccagloriosa, San Giovanni a Piro e Camerota. L’acqua è mancata fino alla tarda serata di ieri, ma i problemi idrici vanno avanti ormai […]

CILENTO. Sembrano non avere fine i disagi per i cittadini del Cilento. La Consac, società che gestisce gli impianti, ha infatti sospeso il servizio idropotabile in numerosi comuni tra cui Torre Orsaia, Roccagloriosa, San Giovanni a Piro e Camerota. L’acqua è mancata fino alla tarda serata di ieri, ma i problemi idrici vanno avanti ormai da una settimana. In attesa che alcune falle vengano riparate, molte comunità cilentane soffrono la sete. La Consac aspetta un finanziamento regionale di circa sei milioni di euro per intervenire su più punti della condotta del Faraone, quella danneggiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *