Le prime dichiarazioni del Sindaco: «come se si fosse incendiata casa mia»

Il municipio ha preso fuoco oggi intorno alle 14:30. Fumo nero è fuoriuscito dall’edificio. Subito vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere le fiamme

»«SCALA. Dopo che oggi intorno alle 14:30 il municipio è andato a fuoco interviene il sindaco Luigi Mansi, che fin da subito è stato presente per placare la situazione.

Le dichiarazioni

«Il momento più desolante della mia esperienza amministrativa,come se si fosse incendiata la mia casa». Queste le prime parole del sindaco di Scala Luigi Mansi, al termine delle operazioni di bonifica dei Vigili del Fuoco.

Lui stesso ha collaborato insieme ai Vigili del Fuoco in prima linea allo spegnimento delle fiamme che questo pomeriggio hanno distrutto parte del Municipio.



Paura e incredulità tra le tantissime persone portatesi in piazza Municipio. Cittadini, gente comune che non ha perso tempo ad armarsi di pompe, secchi e spazzoloni per ripulire il loro Comune.

«Ringrazio tutte le persone, dai Vigili del Fuoco all’ultimo dei volontari che è giunto qui a Scala per darci una mano a salvare e ripulire il Comune, la casa di tutti gli scalesi. Da stasera ci mettiamo all’opera per rimettere a nuovo gli ambenti danneggiati da fiamme e fumo» ha chiosato il primo cittadino, visibilmente provato.

Continuano intanto le operazioni di sistemazione dell’ultimo piano.

L’accaduto

Il municipio ha preso fuoco oggi intorno alle 14:30. Fumo nero è fuoriuscito dall’edificio. Subito sono stati allertati i vigili del fuoco di Maiori, che sono intervenuti per spegnere le fiamme. Si cerca di indagare per capire le cause: qui i dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *