Porto di Salerno, al via il restyling di Santa Teresa e Molo Manfredi

Sono previsti circa 220 milioni di euro per i lavori che interesseranno la spiaggia di Santa Teresa e il Molo Manfredi

SALERNO. Al via il restyling del porto di Salerno. Sono previsti circa 220 milioni di euro per i lavori, che interesseranno in particolare la spiaggia di Santa Teresa e il Molo Manfredi.

I lavori

Santa Teresa

È prevista la modifica dalla scogliera, che fa ad angolo tra i due lati a mare di Piazza della Libertà, attraverso un prolungamento di circa 115 metri. L’intervento ammonta a 1,7 milioni di euro.

Non c’è ancora l’approvazione del progetto esecutivo da parte della stazione appaltante. Dopo l’ok degli uffici tecnici, dovrà essere indetta la gara ad evidenza pubblica. I lavori effettivi, da progetto, dureranno sei mesi.

Molo Manfredi

I lavori al Molo Manfredi, che comprendono anche il piazzale della Stazione Marittina, avranno un costo di 7 milioni di euro.

L’intera banchina del Molo Manfredi sarà dedicata, in particolare, all’accoglienza delle navi da crociera e dai servizi accessori e complementari a quelli offerti dalla Stazione Marittima.

L’autorità portuale di Salerno ha provveduto allo svolgimento di tutte le procedure per la redazione del progetto definitivo e l’acquisizione dei pareri urbanistici ed ambientali. In seguito è stato trasmesso al Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata il progetto definitivo. Lo scorso 30 novembre il provveditorato ha ufficializzato l’avvio della fase di stipula del contratto di appalto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *