Pontecagnano, sopralluogo dell’amministrazione al mercato settimanale

PONTECAGNANO. In previsione di un prossimo trasferimento dell’area mercatale da Sant’Antonio al centro cittadino, nei giorni scorsi sono già state avviate e notificate da parte dell’amministrazione, guidata dal sindaco Ernesto Sica, le revoche delle concessioni agli operatori del mercato settimanale morosi o inattivi da oltre sei mesi. A confermarlo è l’assessore alle Attività produttive Francesco […]

PONTECAGNANO. In previsione di un prossimo trasferimento dell’area mercatale da Sant’Antonio al centro cittadino, nei giorni scorsi sono già state avviate e notificate da parte dell’amministrazione, guidata dal sindaco Ernesto Sica, le revoche delle concessioni agli operatori del mercato settimanale morosi o inattivi da oltre sei mesi.

A confermarlo è l’assessore alle Attività produttive Francesco Pastore dopo un nuovo sopralluogo al mercato settimanale effettuato stamattina insieme all’assessore alla Viabilità Mario Vivone, al consigliere comunale Gianfranco Ferro, Presidente della Seconda Commissione Consiliare Permanente, al capitano Antonio Altamura, comandante della Polizia Municipale, e ad Alberto Memoli, presidente della Consulta delle Attività Produttive.

«Le procedure per il trasferimento nel centro cittadino, in particolare nell’area Centola, come deliberato dal Consiglio comunale nel 2010 – afferma l’Assessore Francesco Pastore – procedono senza sosta, come testimoniato dalle revoche delle concessioni già notificate nei giorni scorsi e dalle nuove istanze di revoca avviate dagli uffici comunali preposti. Stamattina, l’Amministrazione si è nuovamente confrontata con gli operatori del mercato nell’ottica di un rapporto sempre più chiaro, di collaborazione e rispettoso degli impegni assunti con l’Ente. Il comune, infatti, sta completando un nuovo aggiornamento anagrafico e, soprattutto alla luce delle revoche operate, riteniamo che si stiano concretizzando le condizioni per favorire un celere spostamento dell’area mercatale, grande risorsa per il nostro territorio. Con gli operatori e con i rappresentanti dei sindacati, delle associazioni di categoria e della Consulta delle Attività produttive – aggiunge l’Assessore Pastore – istituiremo, quindi, a breve un tavolo tecnico per definire ogni aspetto relativo alla nuova ubicazione e alla programmazione complessiva con grande attenzione alla piena integrazione della nuova area nel tessuto sociale, economico e commerciale cittadino».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *