Pontecagnano, rumeni arrestati per resistenza a Pubblico Ufficiale

PONTECAGNANO. Per contrastare il fenomeno della criminalità diffusa la Questura di Salerno, agli ordini del questore Alfredo Anzalone, ha predisposto l’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione dei reato con l’ausilio di Poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno e del Reparto Prevenzione Crimine Campania di Napoli. L’attività di vigilanza, che sta dando già […]

PONTECAGNANO. Per contrastare il fenomeno della criminalità diffusa la Questura di Salerno, agli ordini del questore Alfredo Anzalone, ha predisposto l’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione dei reato con l’ausilio di Poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno e del Reparto Prevenzione Crimine Campania di Napoli.
L’attività di vigilanza, che sta dando già buoni risultati, è mirata a prevenire, in particolare, le rapine e gli scippi, i furti in esercizi commerciali, in abitazione e di veicoli nella città capoluogo e nel territorio del Comune di Pontecagnano Faiano con particolare riferimento alla zona litoranea.
Nella giornata di ieri, dunque, gli Agenti della Polizia di Stato hanno controllato 71 persone, tra cui diversi pregiudicati, e 35 veicoli.
Due stranieri, di nazionalità rumena, sono stati arrestati per concorso in resistenza a Pubblico Ufficiale; un altro cittadino rumeno è stato denunciato per inosservanza al foglio di via obbligatorio.
Sono state accertate e sanzionate 5 infrazioni a norme del codice della strada e nei confronti di un cittadino salernitano si è proceduto alla denuncia in stato di libertà per guida senza patente.
In particolare, nella serata di ieri, in zona litoranea, i poliziotti impegnati in un posto di controllo hanno intimato l’alt ad un’autovettura Audi con targa francese, il cui conducente ha accelerato la marcia tentando la fuga in direzione Battipaglia e ponendo in essere una condotta di guida tale da creare un notevole pericolo per l’incolumità pubblica, incurante della presenza di un notevole flusso veicolare. Immediatamente è scattato l’inseguimento del veicolo.
All’altezza di via Mar Ionio, nel Comune di Pontecagnano Faiano, un’altra pattuglia della Polizia, impegnata negli stessi servizi di vigilanza, che frattanto era stata allertata e si era posizionata in modo da ridurre notevolmente la sede stradale, ha intercettato l’autovettura coi due stranieri a bordo, i quali, vistisi senza via di scampo, hanno abbandonato il veicolo, tentando di proseguire la fuga appiedi.
I due rumeni sono stati prontamente bloccati dagli agenti che li hanno identificati per D.S.G. di anni 24 e M.G.R. di anni 21, entrambi di nazionalità rumena, e li hanno arrestati per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. L’autovettura su cui viaggiavano, con targa francese presumibilmente falsa, è stata sequestrata.
I due arrestati, annoveranti precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, saranno giudicati con rito direttissimo nella giornata odierna innanzi al Giudice Monocratico del Tribunale di Salerno.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *